Corso Annuale di Scrittura Cinematografica (300 ore)

CORSO ANNUALE DI SCRITTURA CINEMATOGRAFICA 2019

1. INTRODUZIONE

Il CORSO ANNUALE DI SCRITTURA CINEMATOGRAFICA, organizzato dall’Accademia del Cinema Renoir, è indirizzato a tutti coloro che vogliono conoscere le arti e le tecniche della scrittura per immagini. Lo studio e la conoscenza della figura dello sceneggiatore e di tutti gli elementi della realizzazione di un film sono fondamentali per compiere i primi passi in questa professione.

2. LA ROAD TO PICTURES FILM

L’associazione culturale ROAD TO PICTURES FILM nasce a Roma, nel settembre del 2011. L’intento dei fondatori è di creare un polo formativo e professionale in materia cinematografica. A tale proposito l’associazione attiva da subito il percorso LAB, organizzando Workshop di alto livello professionale collaborando con importanti professionisti del mondo del cinema, come Francesco Munzi (Regista – Anime Nere, Saimir, etc.), Marco Spoletini (Montatore – Gomorra, Le Meraviglie, etc.), Maurizio Calvesi (Direttore della Fotografia – Prendimi l’anima, Mine Vaganti, etc.), Heidrun Schleef (Sceneggiatrice – La stanza del figlio, Il Caimano, etc.), e molti altri. Nello stesso tempo si occupa di produzione esecutiva e organizzazione di lavori audiovisivi di giovani autori, ottenendo ottimi risultati e dimostrando interessanti capacità gestionali e di leadership. Nel 2017 il percorso LAB è tramutato in Accademia del Cinema Renoir, potenziando le sue attività formative e introducendo Corsi Annuali e Semestrali di Regia, Sceneggiatura, Montaggio, Produzione e Musica per Film.

3. IL CORSO

Il corso annuale di scrittura cinematografica si sviluppa in 300 ore. Gli allievi, oltre alle numerose esercitazioni, presenteranno varie idee di storia in collaborazione con il Corso Annuale di Regia Cinematografica, che saranno valutate e sviluppate insieme ai docenti e ai coordinatori del corso, fino alla stesura di soggetti cinematografici di lungometraggio. Oltre alla stesura dei soggetti, gli allievi del corso si confronteranno con le tecniche di scrittura di un cortometraggio e di un documentario, oltre ad affrontare molteplici prove pratiche di scrittura.

4. OBIETTIVO DEL CORSO

L’obiettivo del corso è di trasmettere le conoscenze necessarie per affrontare al meglio un percorso di carriera nell’ambito della sceneggiatura cinematografica. Durante lo svolgimento delle lezioni, ogni allievo, attraverso un costante tutoraggio e con i preziosi interventi da parte dei docenti del corso, acquisirà degli strumenti utili per potenziare e affinare le proprie peculiarità artistiche nell’ambito della scrittura cinematografica.

5. PROGRAMMA DI STUDIO

La conoscenza di uno strumento tecnico come la sceneggiatura è alla base di ogni grande film. Durante le lezioni si affronteranno i seguenti argomenti: nascita dell’idea, il soggetto, la scaletta, il trattamento, la struttura in tre atti, il conflitto, il viaggio dell’eroe, la forma della sceneggiatura, descrizioni e dialoghi. Inoltre, gli allievi, alterneranno alla scrittura del proprio lungometraggio, esercitazioni pratiche singole e di gruppo, che verranno messe in scena dagli allievi del corso di regia.

6. I DOCENTI

‧ Maurizio Braucci | SCENEGGIATURA CINEMATOGRAFICA

Maurizio Braucci è uno scrittore, sceneggiatore e regista nato a Napoli nel 1966. Ha pubblicato i romanzi: “Il Mare Guasto” anno 1999 Edizioni E/O; “Una Barca di Uomini Perfetti” anno 2004 Edizioni E/O; “Per sé e per gli altri” anno 2010 Mondadori Editore. E’ coautore delle sceneggiature dei film: Gomorra di Matteo Garrone (Grand Prix Cannes 2008); Napoli, Napoli, Napoli di Abel Ferrara (2008); Tatanka di Giuseppe Gagliardi (2009); Reality di Matteo Garrone (Grand Prix Cannes 2012); L’intervallo di Leonardo Di Costanzo (2012); L’innocenza di Clara di Toni D’Angelo (2012); Bellas Mariposas di Salvatore Mereu (in collaborazione con, 2013); Piccola Patria di Alessandro Rossetto (2013); Anime nere di Francesco Munzi (2014); Pasolini di Abel Ferrara (2014); Bella e perduta di Pietro Marcello (2015); L’intrusa di Leonardo Di Costanzo (2016); Nato a Casal di Principe di Bruno Oliviero (2017). Tra i vari premi e riconoscimenti ha ottenuto 2 Premi David di Donatello (GomorraAnime Nere) e 1 European Film Award (Gomorra). Come regista ha diretto il cortometraggio  Stanza 52 in concorso al Festival di Venezia 2016. E’ direttore artistico del progetto “Arrevuoto- teatro e pedagogia”. Collabora con il mensile Lo Straniero, con Il Mattino e La Repubblica. Collabora inoltre a progetti socioculturali per adolescenti e giovani.

‧ Francesca Manieri | SCENEGGIATURA CINEMATOGRAFICA

Una delle migliori sceneggiatrici del momento. Ha collaborato con autori del calibro di: Matteo Rovere (Veloce come il Vento), Sydney Sibilia (Smetto quando voglio), Luca Lucini (Nemiche per la pelle), Dove cadono le ombre (Valentina Pedicini), Laura Bispuri (Vergine Giurata), Claudio Noce (La foresta di ghiaccio), Alex Infascelli (Piccoli Crimini Coniugali), Giuseppe Piccioni (Il Rosso e il Blu). Nel 2018 lavora alla sceneggiatura della Serie Tv Evento Rai “The Miracle” di Niccolò Ammanniti, che ha riscosso numerosi consensi di pubblico e critica. Ha ricevuto ben 4 nomination ai Nastri D’Argento e con Veloce come il Vento una candidatura ai Premi David di Donatello

‧ Cosimo Calamini | SCENEGGIATURA CINEMATOGRAFICA

Laureato in Lettere a Firenze e diplomato in sceneggiatura presso il Centro Sperimentale di Cinematografia. Lavora a Roma come sceneggiatore di cinema e fiction (L’Universale, Mar Nero, I Delitti del Barlume) e di film – documentario (Tra due Terre, La Malombra, L’Isola Analogica, Non Tacere, Scorie in Libertà). È autore anche di documentari storici per Rai Storia, History Channel e RAI3. Con Garzanti ha pubblicato i romanzi: Poco più di niente (2008), vincitore del premio Feudo di Maida per la narrativa, Le Querce non fanno limoni (2010), finalista al premio Chianti e Il Mare lontano da noi. Nel 2018 scrive “Un giorno all’improvviso” di Ciro D’Emilio, in concorso ufficiale a Venezia75 sezione Orizzonti e Finalista al Premio Franco Solinas, “Looking for Negroni” di Federico Micali, “Corpo a Corpo” di Gianfranco Pannone e “Il Principe Lucertola” di Ulisse Lendaro.

‧ Marcello Olivieri | SCENEGGIATURA CINEMATOGRAFICA

Nato a Genova nel 1967, vive a Roma, scrivendo per cinema (“Hermano”, “Falchi”, “Veleno”) e televisione (“Liberi di Giocare”, “Doc West”, “Il Commissario Nardone”). Ha partecipato al Corso di Formazione per Sceneggiatori di RAI-Script nel 1998, vinto il Premio Solinas con “Hermano” (1996, miglior soggetto), “Uno” (2005, Premio storie giallonere) e “Milano da Bere” (2010, Miglior Sceneggiatura di Pilota Televisivo) ed è stato finalista sempre al Premio Solinas Racconti per il Cinema con “Il Mestiere del Portatore” e “La Negazione”. La serie “Il Commissario Nardone” ha ottenuto la menzione speciale della Giuria del Premio Scardamaglia al Fiction Fest di Roma 2013. Con “Il Culto” ha vinto il Premio APT del Fiction Lab 2015. Diversi suoi lavori sono stati selezionati per Workshop del progetto Media, finanziati dal Mibact o dal Programma Media. Tiene corsi di sceneggiatura cinematografica o televisiva all’Accademia del Cinema Renoir, alla Roma Film Academy, alla Scuola Holden di Torino e al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.

All’interno del percorso formativo gli allievi frequenteranno due Masterclass di alta caratura con:

‧ Stefano Sardo | SCENEGGIATURA CINEMATOGRAFICA & TV

Laureato in Lettere a Torino nel 1996. La sua prima sceneggiatura importante, firmata insieme ad Alessandro Fabbri e Ludovica Rampoldi, riceve la menzione speciale al Premio Solinas – Storie per il Cinema nel 2007 e due anni dopo esce in sala col titolo La doppia ora per la regia di Giuseppe Capotondi; il film è stato premiato alla 66ª Mostra del Cinema di Venezia con la Coppa Volpi, a Ksenia Rappoport, e ottiene la nomination come miglior esordio agli EFA 2010. Firma il soggetto e la sceneggiatura de Il ragazzo invisibile, film del Premio Oscar Gabriele Salvatores, nonché di The Double Hour, remake statunitense de La doppia ora per Fox Searchlight. Sempre con Fabbri e Rampoldi ha creato la nuova serie Sky, 1992, firmando soggetto di serie e sceneggiature di tutte le puntate. Ha lavorato poi alla prima e seconda stagione di In Treatment (Wildside-SKY). Ha pubblicato anche due romanzi: L’America delle Kessler (ed. Arcana, 2002) e Il ragazzo invisibile (sempre con Fabbri e Rampoldi, a sei mani) e un fumetto Marvel/Panini sugli stessi personaggi.

‧ Francesco Munzi | REGIA CINEMATOGRAFICA

Laureato in Scienze Politiche, nel 1998 si diploma in regia al Centro Sperimentale di Cinematografia. Debutta nella regia di un lungometraggio nel 2004 con Saimir. Il film, presentato nella sezione Orizzonti della Mostra del Cinema di Venezia, dove riceve la Menzione Speciale del Premio Luigi De Laurentiis Opera Prima, raccoglie ampio consenso critico, ottiene cinque candidature ai Nastri d’argento 2006 (vincitore come Miglior Regista Esordiente), due candidature ai David di Donatello 2006 e viene nominato all’European Film Awards per la Miglior rivelazione – Prix Fassbinder. Nel 2008 realizza il suo secondo film, Il resto della notte, presentato nella Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes. Nel 2014 presenta in concorso alla 71ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia il film Anime nere. Il film è stato accolto con tredici minuti di applausi, ricevendo recensioni entusiastiche sia dalla critica italiana che da quella internazionale, vincendo il Premio Pasinetti come Miglior Film. Nel maggio 2015, il film riceve sedici candidature ai David di Donatello 2015, vincendo Miglior Film, Miglior Regista, Miglior SceneggiaturaMiglior Produttore,Miglior Fotografia, Miglior Montatore, Miglior Musicista, Miglior Canzone Originale e Miglior Fonico di Presa Diretta. Nel 2018 è uno dei registi della Serie Tv Evento Rai “The Miracle” scritta da Niccolò Ammanniti, che ha riscosso numerosi consensi di pubblico e critica.

In caso di impegni lavorativi e/o personali che porterebbero all’assenza di uno o più dei docenti segnalati in questo bando, l’Accademia del Cinema Renoir si impegna a sostituirli con altri professionisti dello stesso calibro e dal profilo similare.

7. DURATA E COSTI DEL CORSO

Il corso annuale di scrittura cinematografica si svolge a Roma, ed è strutturato in n.25 settimane, per una durata totale di 300 ore.

Le lezioni inizieranno il 29 gennaio 2019 e si terranno il lunedì e/o il martedì, dalle ore 9.00 alle 18.00. Il programma sarà svolto con totale regolarità, anche nell’eventualità che il calendario subisca modifiche durante il normale svolgimento del corso. Per permettere il regolare apprendimento delle lezioni, è concesso ad ogni allievo un limite massimo di assenze pari a 60 ore.

Il costo è di soli 1.250,00 euro per allievo.

Il corso è a numero chiuso. La classe sarà composta da un numero massimo di 15 allievi.

8. MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE E ISCRIZIONE

Per iscriversi e conoscere le modalità di pagamento è necessario contattare l’Accademia del Cinema Renoir e sottoscrivere la propria volontà di partecipazione, inviando all’indirizzo e-mail [email protected] un proprio curriculum vitae, comprensivo di numeri telefonici, in modo da essere contattati dallo staff dell’accademia che valuterà il profilo di ogni candidato e in seguito invierà i dati per l’iscrizione.

La prima quota versata tramite bonifico bancario attiva l’iscrizione dell’allievo al corso (quota che sarà restituita all’allievo solo nel caso in cui il corso venga annullato o rimandato). Le altre modalità saranno indicate via mail. Il mancato saldo dell’intera somma indicata al punto 7, comporta l’esclusione dell’allievo dal corso.

La scadenza per le iscrizioni è prevista per il 31 dicembre 2018.

9. CONTATTI

Accademia del Cinema Renoir

Via Federico Nansen, 96 – 00154 – ROMA

06 694 13354 | +39 348 3827284

www.accademiadelcinemarenoir.it
[email protected]
facebookAccademia del Cinema Renoir

Inizio

9:00

martedì, Gennaio 29, 2019

Fine

18:00

martedì, Luglio 30, 2019

Indirizzo

Via Federico Nansen, 96, 00154, Roma (Italy)

Event Participants

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *