Francesco Munzi

Regia

Curriculum e attività

Laureato in Scienze Politiche, nel 1998 si diploma in regia al Centro Sperimentale di Cinematografia. Debutta nella regia di un lungometraggio nel 2004 con Saimir. Il film, presentato nella sezione Orizzonti della Mostra del Cinema di Venezia, dove riceve la Menzione Speciale del Premio Luigi De Laurentiis Opera Prima, raccoglie ampio consenso critico, ottiene cinque candidature ai Nastri d’argento 2006 (vincitore come Miglior Regista Esordiente), due candidature ai David di Donatello 2006 e viene nominato all’European Film Awards per la Miglior rivelazione – Prix Fassbinder. Nel 2008 realizza il suo secondo film, Il resto della notte, presentato nella Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes. Nel 2014 presenta in concorso alla 71ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia il film Anime nere. Il film è stato accolto con tredici minuti di applausi, ricevendo recensioni entusiastiche sia dalla critica italiana che da quella internazionale, vincendo il Premio Pasinetti come Miglior Film. Nel maggio 2015, il film riceve sedici candidature ai David di Donatello 2015, vincendo Miglior Film, Miglior Regista, Miglior SceneggiaturaMiglior Produttore,Miglior Fotografia, Miglior Montatore, Miglior Musicista, Miglior Canzone Originale e Miglior Fonico di Presa Diretta. Nel 2018 è uno dei registi della Serie Tv Evento Rai “Il Miracolo” scritta da Niccolò Ammanniti, che ha riscosso numerosi consensi di pubblico e critica. Nel 2021 presenta a Cannes il documentario Futura, diretto insieme a Pietro Marcello e Alice Rochwacher.